Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pasta e scarola senza glutine

>> 13 febbraio 2013

© Riproduzione riservata.



Un paio di giorni fà Valentina, una delle quattro giovanissime autrici del simpatico e frizzante blog "Spunti e spuntini senza glutine", aveva chiesto su un gruppo Facebook alcune dritte su come utilizzare un bel quantitativo di scarola e le avevo suggerito di saltarla in padella con pinoli, olive, acciughe e uvetta. Poco dopo aver scritto quel suggerimento mi è venuto in mente che da tanto tempo non cucinavo più la pasta condita in quel modo; a volte mi capita di salvare ricette sul computer,  provarle e poi dimenticarmi di riproporle. Capita anche a voi?

Lo spunto datomi da Valentina mi ha spinto stamattina a uscire e andare al mercato dal verduriere per acquistare una bella scarola, nonostante ci fossero -2°C. Per l'occasione ho aperto una confezione di tagliatelle Biaglut, formato di pasta che non avevo ancora provato, e mi è piaciuto molto.




Ingredienti per due persone:
  • 170gr tagliatelle senza glutine Biaglut o altra pasta lunga senza glutine (*)
  • 100gr di indivia scarola o Cichorium endivia latifolium (ved. foto)
  • 15 olive Taggiasche
  • 4 acciughe sotto sale
  • 1 spicchio d'aglio
  • una manciata di uva passa (ho usato 30 chicchi di uvetta)
  • una cucchiaiata di pinoli
  • olio extravergine di oliva
(*) per i celiaci: utilizzare solo i prodotti elencati nella categoria "pasta-gnocchi" del Prontuario A.I.C. attualmente in vigore oppure prodotti che siano chiaramente dichiarati "senza glutine" in etichetta dal produttore, come da Regolamento (CE) n° 41/2009 del 20/01/2009 e successive modifiche. 

La frutta disidratata, essiccata (es. datteri, fichi, prugne secche, uva sultanina, ecc.) è idonea ai celiaci purchè non sia infarinata.

Preparazione:

Anche questo condimento, come quello dell'altro giorno, si prepara in fretta mentre si scalda l'acqua e si cuoce la pasta.

Far scaldare abbondante acqua in una pentola e salare non appena bolle; far ammollare l'uvetta in un po' di acqua tiepida per pochi minuti e pulire/dissalare bene le acciughe privandole della spina e della codina (in mancanza di quelle sotto sale si possono usare quelle sott'olio), lavare e asciugare la scarola.

In una padella capiente versare un po' di olio e far rosolare uno spicchio d'aglio tagliato a metà a fiamma bassa affinchè non scurisca. Aggiungere le acciughe e farle sciogliere mescolando con un cucchiaio. Aggiungere quindi l'uvetta strizzata bene, i pinoli e far cuocere un paio di minuti, infine aggiungere le foglie di scarola (intere se sono medio-piccole oppure spezzettate se grandi) e le olive, mescolare, incoperchiare e far cuocere brevemente, giusto il tempo di stufare appena la verdura. Rimuovere l'aglio e tenere il condimento al caldo.

Scolare le tagliatelle al dente e saltarle in padella con il condimento per insaporire il tutto. Impiattare e servire.

Buon appetito



© Riproduzione riservata.
.

3 commenti:

spuntiespuntini senza glutine 13 febbraio 2013 19:39  

Brava raffa!!! noi abbiamo abbondato con la scarola in questi giorni e ancora ne abbiamo...e ne approfittiamo per provare la tua ricetta!!!! baci ;-)le spuntine

paneamoreceliachia 13 febbraio 2013 21:44  

Una ricetta davvero appetitosa! Non ho mai provato questo condimento, ma mi sembra davvero delizioso. Salvo e conservo!
Per la cronaca da quando ho il blog, la lista delle ricette salvate si è centuplicata, ma arriva il momento giusto per ognuna, e per questa arriverà prestissimo!!!
Un abbraccio
Alice

Raffaella Massa 13 febbraio 2013 22:02  

@SPUNTINE: m'immagino la scena: voi sommerse da scarole, ma avete un orto? A me succedeva in estate con le zucchine, buona serata ragazze.
@PANEAMORECELIACHIA: è il problema di questi hard disk moderni, sempre più capienti, vien voglia di salvare tutto. A me succede anche con le foto poi a volte passano mesi e mesi prima che le riveda. Ciao

Posta un commento

Benvenuto/a sul blog e grazie per avermi lasciato un messaggio. Nei commenti non è ammesso segnalare siti commerciali o comunque promozionali, l'inserimento di questi siti sul Blog è considerato spamming e determinerà la cancellazione del commento stesso.


Welcome, thanks for your visit and leaving a comment. You should avoid any links to sites that primarily exist to sell products or services, or sites with objectionable amounts of advertising or sites that require payment or registration to view the relevant content. These comments are considered "spam or spamming" and they'll be deleted.

LinkWithin

  © Blogger template Simple n' Sweet by Ourblogtemplates.com 2009

Back to TOP