Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Tre plum cakes senza glutine per la colazione con farine Schär

>> 17 maggio 2012


© Riproduzione riservata

Durante la settimana si va sempre di corsa e anche la colazione viene spesso consumata in fretta e, a volte, c'è anche chi la salta perchè le lancette corrono veloci. Premesso che non andrebbe comunque mai evitata, almeno nel fine settimana è bello gustarsi una colazione come si deve e con tutta calma per riappropriarsi del proprio tempo e dei propri spazi.

Una colazione gluten free: una fetta di plum cake senza glutine, frutta, latte, caffè, crema di nocciole e marmellata senza glutine. Il buon giorno si vede dal mattino!

Con il termine "plum cake" gli Inglesi intendono un dolce di origine tedesca a base di prugne e abbastanza simile a una crostata, in Italia invece è un dolce da forno lievitato, a forma di parallelepipedo rettangolo a base principalmente di farina, uova, zucchero, lievito e burro ma soggetto a ennemila gustose varianti.

Poichè "tre gust is meigl che uan" vi propongo di seguito tre versioni di un semplice plum cake senza glutine da colazione, le dosi sotto indicate sono per uno stampo da 25x11cm (misure interne); la seconda versione con yogurth è abbastanza light ma a me piace molto.
Per aromatizzare il dolce, a volte aggiungo all'impasto un po' di zest di limone non trattato oppure alcuni granelli ricavati dalla bacca di vaniglia o, infine, dell'uvetta (a.k.a. uva passa, uva sultanina) lasciata ammollare in un po' di rhum e poi strizzata. Per quanto riguarda il rhum, uso un distillato puro non addizionato di aromi o altre sostanzee quindi idoneo, altrimenti è possibile ammollare l'uvetta in acqua tiepida; relativamente all'uva sultanina, scelgo frutta essiccata, non infarinata.


PLUM CAKE AL BURRO
180gr farina senza glutine Schär Mix C per dolci [*]
185gr zucchero semolato
80gr burro di buona qualità
9gr lievito per dolci [*]
2 uova intere

Ho setacciato la farina e l'ho miscelata con il lievito, ho fatto fondere il burro a bagno maria (in alternativa usare il microonde). In una ciotola ho sbattuto le uova con lo zucchero con la frusta del minipimer fino a ottenere un composto spumoso, ho poi aggiunto gli altri ingredienti mescolando con cura fino a ottenere un impasto omogeneo, ho imburrato e infarinato leggermente l'interno dello stampo rettangolare da plum cake, ho versato il composto e cotto in forno già caldo per almeno una mezz'ora a 175°C (tempi e temperature puramente indicativi e variabili da forno a forno, vale la prova stecchino per verificare che la cottura sia ottimale).
La teglia è piccolina e cuocio il plum cake nel fornetto elettrico; per evitare che la superficie bruci o si scurisca eccessivamente, la copro con un paio di fogli di carta da forno.



PLUM CAKE ALLO YOGURTH (SENZA BURRO!)
180gr farina senza glutine Schär Mix C per dolci [*]
185gr zucchero semolato
80gr yogurth naturale intero di latte vaccino
9gr lievito per dolci [*]
2 uova intere
olio di semi

Ho setacciato la farina e l'ho miscelata con il lievito. In una ciotola ho sbattuto le uova con lo zucchero con la frusta del minipimer fino a ottenere un composto spumoso, ho poi aggiunto gli altri ingredienti mescolando con cura fino a ottenere un impasto omogeneo, ho unto leggermente l'interno dello stampo rettangolare da plum cake con un po' di olio di semi (mi aiuto con un pezzo di carta da cucina per togliere l'olio in eccesso e ungerlo uniformemente), ho versato il composto e cotto in forno già caldo per almeno una mezz'ora a 175°C (tempi e temperature puramente indicativi e variabili da forno a forno, vale la prova stecchino per verificare che la cottura sia ottimale).
La teglia è piccolina e cuocio il plum cake nel fornetto elettrico; per evitare che la superficie bruci o si scurisca eccessivamente, la copro con un paio di fogli di carta da forno.
Quasi tutte le foto si riferiscono a questa preparazione (a parte la seconda dall'alto che è la versione con il mascarpone); pur non infarinando la teglia, il plum cake si stacca piuttosto bene dalle pareti. 


PLUM CAKE AL MASCARPONE
180gr farina senza glutine Schär Mix C per dolci [*]
185gr zucchero semolato
80gr mascarpone
9gr lievito per dolci [*]
2 uova intere
pezzetto di burro per ungere la teglia
latte q.b. (solo se necessario)

Ho setacciato la farina e l'ho miscelata con il lievito. In una ciotola ho sbattuto le uova con lo zucchero con la frusta del minipimer fino a ottenere un composto spumoso, ho poi aggiunto gli altri ingredienti mescolando con cura fino a ottenere un impasto omogeneo, ho imburrato e infarinato leggermente l'interno dello stampo rettangolare da plum cake, ho versato il composto e cotto in forno già caldo per almeno una mezz'ora a 175°C (tempi e temperature puramente indicativi e variabili da forno a forno, vale la prova stecchino per verificare che la cottura sia ottimale).
Se l'impasto dovesse risultare un po' duro, aggiungere un poco di latte.
La teglia è piccolina e cuocio il plum cake nel fornetto elettrico; per evitare che la superficie bruci o si scurisca eccessivamente, la copro con un paio di fogli di carta da forno.


[*] per i celiaci: utilizzare solo i prodotti elencati nelle categorie "farina - mix - preparati per dolci" e "lievito" del Prontuario A.I.C. e/o inseriti nell'elenco degli alimenti dietoterapici idonei ai celiaci del Ministero della Salute attualmente in vigore oppure prodotti che siano chiaramente dichiarati "senza glutine" in etichetta dal produttore, come da Regolamento (CE) n° 41/2009 del 20/01/2009 e successive modifiche.
Il burro, lo yogurth naturale intero, il mascarpone, l'olio di semi sono invece prodotti "naturalmente privi di glutine" o comunque
appartenenti a categorie alimentari non a rischio per i celiaci.


Altre versioni a seguire.
Oggi son 45 ......... Happy Birthday !!!

© Riproduzione riservata
.

5 commenti:

ChiccoDiMais 17 maggio 2012 10:18  

Ciao, ottimo questo tris di plum cake, in particolare quello al mascarpone deve essere molto soffice e gustoso :)

Anonimo,  17 maggio 2012 16:01  

Una conoscente mi ha detto che nelle preparazioni per i celiaci dovrei avere un stampo solo per i prodotti senza glutine e addirittura un forno da usare solo per quelli. E' vero? Grazie

RaffaellaM 17 maggio 2012 23:59  

@CHICCODIMAIS: ciao, grazie per i complimenti, mi sa che non ti conosco ancora, adesso passo a trovarti. A presto
.
@ANONIMO: se lo stampo/pentola/tegame che usi viene ben lavato (specie se usi la lavastoviglie) non devi averne uno separato. Dai un'occhiata a quanto scrive A.I.C. (Associazione Ital. Celiachia) sul suo sito a proposito di pentole e uso promiscuo del forno: http://www.celiachia.it/menu/faq.aspx?idcat=2&idfaq=85 ; http://www.celiachia.it/menu/faq.aspx?idcat=2&idfaq=124 ciao

La Gaia Celiaca 21 maggio 2012 15:36  

i cake a casa nostra sono fra i dolci preferiti, trovarne addirittura tre mi ha fatto entusiasmare! ottimi tutti, allo yogurth e al burro li conoscevo già, proverò sicuramente quello al mascarpone che mi ispira moltissimo!

Posta un commento

Benvenuto/a sul blog e grazie per avermi lasciato un messaggio. Nei commenti non è ammesso segnalare siti commerciali o comunque promozionali, l'inserimento di questi siti sul Blog è considerato spamming e determinerà la cancellazione del commento stesso.


Welcome, thanks for your visit and leaving a comment. You should avoid any links to sites that primarily exist to sell products or services, or sites with objectionable amounts of advertising or sites that require payment or registration to view the relevant content. These comments are considered "spam or spamming" and they'll be deleted.

LinkWithin

  © Blogger template Simple n' Sweet by Ourblogtemplates.com 2009

Back to TOP